“Cerasa”

Buttafuoco dell’Oltrepò Pavese DOC

Zona di produzione: valle Solinga, Canneto Pavese.

Terreno: sabbioso-ciottoloso, in forte pendenza, con esposizione a sud.

Vitigni: croatina, barbera e ughetta di Solinga in percentuali variabili secondo l’annata.

Vinificazione: l’uva matura viene raccolta a mano, diraspata e pigiata. Il mosto fermenta per circa 8 giorni a contatto con le bucce, poi viene svinato e posto a riposare in vasche di cemento per circa 6 mesi prima dell’imbottigliamento. Le bottiglie riposano coricate per alcuni mesi prima della messa in commercio.

Note di degustazione: si presenta con un bel colore rubino carico brillante con riflessi violacei. Al naso presenta un bouquet che va dalla rosa canina ai piccoli frutti di bosco, con sentori di fieno appena tagliato. In bocca è pieno, morbido, armonico, con finale di buona persistenza.

Abbinamenti: vino da tutto pasto, trova il suo matrimonio ideale con primi piatti saporiti e carni arrosto.

Servizio: servire a 18 °C in un calice ampio.

Formati disponibili: bottiglia da 0,75 l.

Tu lascerai ogne cosa diletta
più caramente;
e questo è quello strale
che l’arco de lo esilio pria saetta.
Tu proverai sì come sa di sale
lo pane altrui, e come è duro calle
lo scendere e ‘l salir
per l’altrui scale.

Dante Alighieri
Paradiso, Canto XVII, 55-60